La logopedista vista da fuori

On 1 luglio 2012

Gli amici dell’AITA FVG Udine dicono la loro su cosa significhi essere una brava logopedista. L’ultima volta che andai da loro, per il Convegno NUOVE FRONTIERE nel febbraio del 2011, rimasi molto colpita quando Giuseppe, durante il Convegno, disse che la logopedista corrisponde a una “seconda mamma”.

In questo video ci illustra il suo punto di vista, cui si aggiungono quelli di altri.

Da riflettere, la prospettiva interna è sempre la più istruttiva

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *