Nasce ARACNE, la prima Comunità Italiana Online sulla Afasia

On 14 febbraio 2008
Una canzone può rendere un momento speciale. Un fiore può svegliare il sogno. Un albero può dar vita a una foresta. Un uccello può proclamare la primavera. Un sorriso inizia un’amicizia. Una stretta di mano solleva un’anima. Una stella può guidare una nave in mare. Una parola può chiarire l’obiettivo. Un voto può cambiare una nazione. Un raggio di sole accende una stanza. Una candela concella l’ oscurità. Una risata sconfiggerà la depressione. Un passo dà inizio ad ogni viaggio. Una parola comincia una preghiera. Una speranza alzerà i nostri spiriti. Un tocco può dimostrare il tuo interessamento. Una voce può parlare con saggezza. Un cuore può arrivare a ciò che è vero. Vedete, dipende da VOI! [Autore sconosciuto]

ARACNE nasce il 13 febbraio 2008, esattamente a due anni di distanza dal giorno che vide la nascita del Gruppo Italiano Studi Afasia. Con questo gruppo online formato da professionisti, persone con afasia e familiari vogliamo tessere reti, smascherare e disfare la violenza della comunicazione presente nella maggor parte degli ambienti. Attorno ad ARACNE si radunano uomini e donne che osservano la realtà, ne parlano e cercano di cambiarla. Qui il telaio costruito nella Rete rappresenta un’occasione per creare comunità e pace, un contesto in cui è possibile essere non violento e rispettoso dell’Altro.

Le comunità di pratica e di apprendimento sono gruppi sociali che hanno come obiettivo finale il generare conocenza organizzata e di qualità cui ogni individuo può avere libero accesso. In queste comunità gli individui mirano a un apprendimento continuo e hanno consapevolezza delle proprie conoscenze. Non esistono differenze di tipo gerarchico: tutti hanno uguale importanza perché il lavoro di ciascuno è di beneficio all’intera comunità.
Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *